4^ Tappa - Tour de l’Avenir - Lugny (Fra) - N.Cup U23 - ITT

Andrea Fin Martedì 23 Agosto 2016 Elitè-U23

Ordine d’arrivo:
1° Adrien Costa (Usa) 21’14”56
2° Neilson Powless (Usa) a 2”
3° Jonathan Dibben (Gran Bretagna) a 7”
4° Mads Wurtz Schmidt (Danimarca) a 8”
5° Lennard Kamna (Germania) a 9”
6° Daniel Martinez (Colombia) a 11”
7° Filippo Ganna (Italia) a 15”
8° Maximilian Schachmann (Germania)
9° William Barta (Usa) a 18”
10° Geoffrey Curran (Usa) a 21”
13° Giovanni Carboni (Italia) a 27”
50° Matteo Fabbro (Italia) a 1’07”
51° Vincenzo Albanese (Italia) a 1’08”
56° Edward Ravasi (Italia) a 1’11”
100° Simone Consonni (Italia) a 2’23”


Classifica generale:
1° Amund Grondahl (Norvegia)
2° Nico Denz (Germania) a 41”
3° Jonathan Dibben (Gran Bretagna) a 1’20”
4° Nathan Van Hooydonck (Belgio) a 2’21”
5° Tao Geoghegan Hart (Gran Bretagna)
6° Jan Tschernoster (Germania) a 2’51”
7° Adrien Costa (Usa) a 2’54”
8° Neilson Powless (Usa) a 2’56”
9° Vincenzo Albanese (Italia) a 3’02”
10° Lennard Kamna (Germania) a 3’03”
13° Giovanni Carboni (Italia) a 3’11”
43° Matteo Fabbro (Italia) a 3’51”
46° Edward Ravasi (Italia) a 3’55”
110° Filippo Ganna (Italia) a 8’12”
123° Simone Consonni (Italia) a 26’32”

L'attesa cronometro indivuale del Tour de l'Avenir ha scompigliato le cose in classifica generale ma non ha cambiato il proprietario della maglia gialla provvisoria. La corsa delle stelle del futuro parla ancora norvegese con Amund Grondhal che resta in giallo anche se vede comprimersi il vantaggio guadagnato con le fughe dei giorni scorsi.

A dettare legge nella prova contro il tempo sono gli americani Adrien Costa e Neilson Powless, bravi a mettersi dietro anche il britannico Dibben e il campione del mondo della specialità, il danese, Mads Wurtz Schmidt; chiude settimo, ad appena 15" dal vincitore l'azzurro Filippo Ganna mentre si difendono tutti gli altri ragazzi del ct Marino Amadori con Vincenzo Albanese che rimane all'interno della top ten.

La prima parte di Tour si chiude dunque con gli statunitensi e i norvegesi in grande spolvero: da domani si apriranno quattro giorni di alta montagna destinati a cambiare decisamente gli equilibri sin qui formatisi in classifica generale.




alt avenir4

Articoli simili

 


Articoli Recenti