Polonia: nuovo podio per il Team Friuli con Venchiarutti!

Redazione - Ciclismoweb.net Venerdì 03 Maggio 2019 Elitè-U23

Ordine d’arrivo:
1° Stanislaw Aniolkowski (CCC Dev. Team) 2h32'34"
2° Nicola Vdnchiarutti (Cycling Team Friuli)
3° Stefan Kolb (Maloja Pushbikers)
4° Nicolas Dalla Valle (Tirol KTM)
5° Szymon Krawczyk (Polonia)
6° Filippo Bertone (Iseo Rime Carnovali)
7° Marijn Van Den Berg (Metec TKH)
8° Matej Blasko (Slovacchia)
9° Josh Mechsner (Germania)
10° Marceli Boguslawski (Polonia)

Classifica generale:
1° Marijn Van Den Berg (Metec TKH)
2° Nicolas Dalla Valle (Tirol KTM) a 8"
3° Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli) a 11"
4° Meindert Weulink (Wielerploeg Groot Amsterdam) a 1'11"
5° Venantas Lasinis (Lituania) a 2'36"
6° Gijs Leemreize (Sensa) a 2'38"
7° Attila Valter (CCC Dev. Team) a 2'39"
8° Nicholas Rinaldi (Iseo Rime Carnovali)
9° Marco Friedrich (Tirol KTM) a 2'41"
10° Matej Stibinger (Rep. Ceca) a 2'42"

Cycling Team Friuli sugli scudi sulle strade polacche del Carpathian Couriers Race: dopo l'argento conquistato nella prima frazione da Giovanni Aleotti, è stato quest'oggi il friulano Nicola Venchiarutti a salire sul podio per ricevere la medaglia d'argento al termine di uno sprint che lo ha visto chiudere ad un soffio dal successo, alle spalle del polacco Stanislaw Aniolkowski (CCC).

podio venchiaruttiLa formazione bianconera ha attaccato lungo tutti i 108 chilometri della terza tappa, andata in scena da Oswiecim a Jablonka, nel tentativo di dar corpo ad una azione che consentisse a Giovanni Aleotti, che stamani era partito in terza posizione ad 11" dal leader, di conquistare le insegne del primato. Il forcing dei ragazzi del Cycling Team Friuli ha ridotto ad appena 35 unità il gruppo di testa che si è presentato compatto sul rettifilo d'arrivo per giocarsi il successo di giornata allo sprint. A tenere alti i colori del Friuli Venezia Giulia sulle strade della Polonia è stato l'udinese di Osoppo Nicola Venchiarutti che, dopo un lungo testa a testa, ha chiuso la frazione in seconda posizione conquistando così un altro importante risultato internazionale dopo il successo, ottenuto nel mese di marzo, alla Popolarissima di Treviso.

Domani la corsa ripartirà dalla Slovacchia per affrontare la quarta frazione di 117 chilometri con partenza ed arrivo a Poprad mentre domenica il gran finale di 150 chilometri si correrà sulle strade ungheresi da Veszprem a Papa.

"Questa trasferta sta riservando ai nostri ragazzi delle bellissime e meritatissime soddisfazioni" ha sottolineato il ds Renzo Boscolo. "Anche oggi la nostra squadra, nonostante la giovane età media, ha corso in maniera brillante mettendo in difficoltà anche gli avversari più quotati. Abbiamo provato a far saltare il banco, ci siamo andati vicini e abbiamo comunque conquistato un secondo posto di grandissimo valore che conferma l'ottima crescita di Nicola. Ci restano da affrontare altre due tappe: sono certo che i ragazzi correranno con lo stesso spirito garibaldino che ci ha contraddistinti in questi primi giorni".

Articoli simili

 


Articoli Recenti