Trofeo Oro in Euro - Montignoso (Ms)

Redazione - Ciclismoweb.net Domenica 07 Marzo 2021 Donne

Ordine d'arrivo:
1^ Rachele Barbieri (Gs Fiamme Oro)
2^ Vittoria Guazzini (Valcar Travel&Service)
3^ Laura Tomasi (Alé BTC Ljubljana)
4^ Chiara Consonni (Valcar Travel&Service)
5^ Anastasia Carbonari (Born to Win)
6^ Terza Neumanova (Women Cycling Team
7^ Giulia Giuliani (GB Junior Team)
8^ Nadia Quagliotto (BePink)
9^ Aurela Nerlo (TKK Pacific Nestle)
10^ Debora Silvestri (Top Girls)

Ben 150 le atlete al via per il Trofeo Oro in Euro Memorial Eleonora Coli e Lorena Baldi, in una bella giornata di sole che ha permesso alla Montignoso Ciclismo di offrire un bellissimo spettacolo agli sportivi. A dare il via alla manifestazione il neo eletto presidente della Federazione Ciclistica Italiana Cordiano Dagnoni, il sindaco di Montignoso Lorenzetti e il presidente della Montignoso Ciclismo Mario Ferrari. Prima parta del percorso che è filata via veloce a più di 40 km/h di media con il gruppo che si è mantenuto sempre compatto.

montignoso arrivoLa seconda parte del percorso, con la doppia ascesa della Fortezza, ha visto mantenere alta l'andatura ma nessun tentativo è stato quello determinante. Il primo passaggio sul GPM ha visto transitare per prima la svizzera Petra Stiasny della VC Horgen davanti a Bertizzolo e Guazzini, ma complice la discesa il gruppo è rimasto pressochè compatto. Al suono della campana in quattro si sono avvantaggiate sul gruppo: Gaia Masetti e Michela Balducci della Top Girls Fassa Bortolo, Margaux Vigie della Valcar e Anna Trevisi della Alè BTC Ljubljana, ma il gruppo non ha concesso spazio.

Sull'ultimo passaggio sulla Fortezza è stata Tatiana Guderzo ( Alè BTC Ljubljana) a dettare il passo e riusciva a selezionare un drappello di una decina di unità, ma nel successivo tratto di discesa la fuga andava a rinfoltirsi fino a formarsi un gruppetto di 21 unità che si dava battaglia per la vittoria finale.

Sul rettilineo finale il gruppetto di 21 unità si lanciava in volata e grazie ad un bello spunto ha tagliato il traguardo a braccia alzate Rachele Barbieri delle Fiamme Oro, davanti a Vittoria Guazzini della Valcar e terza la vincitrice uscente Laura Tomasi della  Alè BTC Ljubljana.

Contentissima all'arrivo la Barbieri: "Sono davvero contenta di questa vittoria, ne avevo proprio bisogno, avevo signori atlete a lavorare per me come Longo Borghini e Bertizzolo, mentre la Confalonieri è stata penalizzata da un guasto meccanico. Sono fiera di questa vittoria ottenuta nelle Fiamme Oro, sono come una famiglia e questo era il modo migliore per ripagare la loro fiducia"

Articoli simili

 


Articoli Recenti