La Flèche Wallonne Féminine - Muro di Huy (Bel) - W.W.T.

Redazione - Ciclismoweb.net Mercoledì 20 Aprile 2016 Donne


Ordine d'arrivo:
1^ Anna Van der Breggen (Rabobank Liv) 3h50'36"
2^ Evelyn Stevens (Boels Dolmans) a 8"
3^ Megan Guarnier (Boels Dolmans) a 22"
4^ Katarzyna Niewiadoma (Rabobank Liv) a 23"
5^ Elisa Longo Borghini (Wiggle High5) a 25"
6^ Alena Amialiusik (Canyon SRAM) a 38"
7^ Emma Johansson (Wiggle High5) a 43"
8^ Katrin Garfoot (Orica AIS) a 45"
9^ Marianne Vos (Rabobank Liv) a 48"
10^ Jolanda Neff (Servetto Footon)

Anna Van der Breggen ha alzato nuovamente la braccia al cielo in cima al Muro di Huy, festeggiando in solitaria il secondo successo consecutivo alla Freccia Vallone Femminile.

Sulla linea bianca posta sulla sommità di una delle asperità-simbolo delle due ruote, raggiunta dopo 137 km dal via, è stata Evelyn Stevens (Boels Dolmans) a centrare la seconda piazza mentre la compagna di colori Megan Guarnier si è messa al collo il bronzo. Quinta piazza e galloni di migliore italiana per Elisa Longo Borghini (Wiggle High5), nona Marianne Vos (Rabobank Liv), al rientro in una gara World Tour.

Articoli simili

 


Articoli Recenti