Cross, Variano: 6 vittorie per il trionfo DP66!

Redazione - Ciclismoweb.net Domenica 19 Gennaio 2020 Ciclocross

Open:
1° Davide Toneatti (DP66 Giant Selle SMP)
2° Federico Ceolin (Selle Italia Guerciotti)
3° Martino Fruet (Lapierre Trentino)
4° Marco Ponta (Fun Bike)
5° Tommaso Bergagna (Jam's Bike Buja)

Donne open:
1^ Sara Casasola (DP66 Giant Selle SMP)
2^ Anna Oberparleiter (Lapierre Trentino)
3^ Elis Simeoni (Gs Sorgente)
4^ Julia Maria Graf (Kardaun)
5^ Chiara Zanettin (Northwave Cofiloc)

Juniores:
1° Bryan Olivo (DP66 Giant Selle SMP)
2° Cristian Calligaro (KTM Alchemist)
3° Fabrizio Perin (Sportivi del Ponte)
4° Daniel Cassol (DP66 Giant Selle SMP)
5° Riccardo Costantini (Bandiziol Cycling Team)

Donne juniores:
1^ Nicole Pesse (DP66 Giant Selle SMP)
2^ Lucia Bramati (Team Bramati)
3^ Alice Papo (DP66 Giant Selle SMP)
4^ Elisa Rumac (Jam's Bike Buja)
5^ Alessia Beraldo (Northwave Cofiloc)

Allievi 2° anno:
1° Edoardo Bolzan (DP66 Giant Selle SMP)
2° Filippo Gallio (Fox Team)
3° Eros Cancedda (Gs Sorgente)
4° Alessandro Gallio (Fox Team)
5° Andrea Dallago (Campana Imballaggi Rotogal)

Allievi 1° anno:
1° Ettore Prà (Sportivi del Ponte)
2° Elia Mares (Gs Sorgente)
3° Tommaso Cafueri (Acido Lattico)
4° Mattia Settin (Gs Sorgente)
5° Alan Flocco (CTF)

Donne allieve:
1^ Sophie Auer (St Lorenzen)
2^ Elisa Viezzi (DP66 Giant Selle SMP)
3^ Romina Costantini (DP66 Giant Selle SMP)
4^ Lisa Canciani (Jam's Bike Buja)
5^ Beatrice Fontana (Ss Sanfiorese)

Esordienti:
1° Stefano Viezzi (Libertas Ceresetto)
2° Stefano Sacchet (Gs Sorgente)
3° Ettore Fabbro (Jam's Bike Buja)
4° Jacopo Pavanello (Gs Mosole)
5° Davide Valentini (Uc Valle di Cembra)

Donne esordienti:
1^ Bianca Perusin (DP66 Giant Selle SMP)
2^ Anna Auer (St Lorenzen)
3^ Alice Bulegato (Libertas Scorzè)
4^ Virginia Iaccarino (Gs Sorgente)
5^ Ilaria Tambosco (Jam's Bike Buja)

Il sipario sulla stagione 2019/2020 del ciclocross nazionale è calato quest'oggi a Variano di Basiliano (Ud): il 5° Trofeo Friuli Venezia Giulia allestito con passione e dedizione dall'instancabile staff della DP66 Giant Selle SMP ha fatto registrare un record di successi per la formazione di Daniele Pontoni che è riuscita a raccogliere la medaglia d'oro in sei diverse categorie raggiungendo così il clamoroso traguardo delle 40 affermazioni stagionali.

toneattiL'ultima gara della stagione italiana ha confermato la crescita esponenziale dei vice-campioni italiani Under 23 Davide Toneatti e Sara Casasola che, nonostante la giovane età, si sono imposti nelle prove open e ora possono guardare con fiducia all'ultima prova di Coppa del Mondo e al fine settimana iridato; applausi anche per Bryan Olivo che ha dominato la prova riservata agli juniores nella quale Daniel Cassol è stato bravo a chiudere in quarta piazza.

Un pizzico di fortuna ha spianato la strada ad una generosissima Nicole Pesse che è andata a prendersi una meritata medaglia d'oro tra le juniores a cui si è aggiunto il bronzo di Alice Papo nella stessa gara.

Variano di Basiliano ha segnato anche il primo successo stagionale di Edoardo Bolzan tra gli allievi del secondo anno: il giovane ragazzo dopo un inverno piuttosto sfortunato è dunque tornato a brillare nel giorno più bello per la formazione friulana completata anche dall'ennesima affermazione di Bianca Perusin tra le esordienti.

E il record avrebbe potuto essere ancora più largo se solo Elisa Viezzi non fosse stata preceduta per una manciata di centimetri da Sophie Auer (St Lorenzen). Terza piazza, infine, per Romina Costantini, settima Gaia Santin, la migliore tra le allieve del primo anno.

Calici in aria per la DP66 Giant Selle SMP anche nelle classifiche di fine stagione: il team di Daniele Pontoni, infatti, si è aggiudicato la classifica a squadre del Trofeo CX Triveneto a cui va aggiunta l'affermazione nella classifica tra gli Under 23 di Davide Toneatti. Ben cinque le graduatorie vinte dagli alfieri della DP66 Giant Selle SMP nel Trofeo Granzon con Davide Toneatti (U23), Bryan Olivo (Juniores), Sara Casasola (Donne), Elisa Viezzi (Allieve) e Bianca Perusin (Esordienti).

"E' stata una giornata straordinaria, ricca di successi sul piano agonistico e pienamente soddisfaciente dal punto di vista organizzativo. Il sole ha premiato lo sforzo di tutto il nostro staff che ha permesso di vivere delle gare di ciclocross vero, belle, incerte e spettacolari sino all'ultimo colpo di pedale. Abbiamo ricevuto tanti complimenti dalle autorità, dagli atleti e dagli appassionati presenti a Variano: non posso che girarli all'appassionato gruppo di persone straordinarie che con il loro impegno hanno reso possibile tutto questo e agli sponsor che ci hanno appoggiato con generosità e convinzione" ha spiegato Daniele Pontoni. "Dal punto di vista tecnico sono molto felice per il primo successo di Edoardo Bolzan perchè lo riscatta da una stagione molto sfortunata e ne conferma le ottime qualità. Per Davide Toneatti, Sara Casasola, Bryan Olivo e Daniel Cassol era importante trovare delle conferme utili in vista dei prossimi appuntamenti con la Coppa del Mondo e, soprattutto, in vista dei Campionati del Mondo di Dubendorf".

Articoli simili

 


Articoli Recenti