2° Trofeo Cittadella dello Sport - Montignoso (Ms)

Andrea Fin Sabato 30 Dicembre 2017 Ciclocross

Open:
1° Marco Carozzo (Vallerbike) – Under 23
2° Stefano Stefanini (Focus Xc Italy Team) – elite
3° Nicola Luchini (Vallerbike)
4° Cipriani Gottardi (Forti e Veloci)
5° Alessandro Rossi (Giovo Team Torpado)

Juniores
1° Filippo Repeti (Elba Bike Scott)
2° Marco Vedè (Lugagnano Off Road)

Allievi:
1° Filippo Cecchi (San Miniato-S.Croce)
2° Andrea Pierulivo (Elba Bike Scott)
3° Enrico Ercolani (Elba Bike Scott)
4° Tommasi Dati (San Miniato-S.Croce)
5° Gabriele Arzilli (San Miniato-S.Croce)

Esordienti:
1° Gabriele Paolini (Cinquale Faita)

Settima ed ultima gara della stagione ciclocampestre in Toscana, affidata alla solerte regia organizzativa dell’Asd Montignoso Ciclismo, capitanata da Christian e Mario Ferrari e dalla componente il Comitato Provinciale della Federciclismo di Massa Carrara Maria Pardini. In palio il 2° Trofeo Cittadella dello Sport, con la manifestazione che si è tenuta nella zona di Montignoso destinata alla costruzione della “Cittadella dello Sport”. Hanno collaborato fattivamente per la buona riuscita della gara, anche il Gruppo Motostaffette Versilapuano, Ciclo Abilia ed il G.S. Resceto. Percorso scorrevole, poco meno di sessanta i concorrenti al via e dopo la manifestazione di metà mattinata di Short Track, apertura a mezzogiorno con i giovanissimi della G6 dove si è affermato il livornese Tommaso Alberti che è riuscito a spuntarla su solito Pieralli ancora secondo. L’esordiente massese Paolini ha bissato il successo colto nel giorno di Santo Stefano sulla Collina Pistoiese, mentre tra le femmine ha primeggiato l’esordiente Alice Riboni e l’allieva Asia Ranucci. Tra gli allievi conferma del campione toscano Filippo Cecchi, pronto per la prova tricolore di Roma del prossimo fine settimana, mentre è stato il bravo livornese Filippo Repeti ad imporsi tra gli juniores. Infine bella prova e successo dell’under 23 Marco Carozzo (tra le donne ha vinto Martina Paladini) che ha avuto ragione di Stefanini e del compagno di squadra Nicola Luchini. Un bilancio sicuramente positivo per la stagione del ciclocross in Toscana con 7 gare, con un notevole numero complessivo di partecipanti, percorsi tecnicamente validi e spettacolari e la presenza di molti giovanissimi. Un bel segnale in prospettiva futura.

Servizio a cura di Antonio Mannori

Articoli simili

 


Articoli Recenti