Cafè: le nuove sfide per i team italiani

Redazione - Ciclismoweb.net Giovedì 07 Marzo 2019 Ciclismo Cafè

WORK SERVICE VIDEA:
L'avvio di 2019 ha già regalato diverse emozioni alla Work Service Videa F. Coppi Gazzera che non ha lesinato l'impegno regalando spettacolo in più occasioni e raccogliendo alcuni buoni piazzamenti. Ma il cambio di passo, per la formazione diretta dal ds Ilario Contessa, potrebbe arrivare proprio in questo fine settimana sul circuito di Pianzano (Tv), dopo l'infusione di entusiasmo e adrenalina trasmessa a tutto il team dalla straordinaria presentazione di domenica scorsa sul parquet della Kioene Arena di Padova.

"La presentazione all'interno di un catino colmo di pubblico e di passione è stata una occasione unica ed entusiasmante" ha spiegato il presidente Renato Marin. "Sono certo che i ragazzi sapranno fare tesoro della spinta del pubblico padovano per tradurre sulla strada tutto il potenziale della rosa che abbiamo allestito per questo 2019".

La kermesse in programma domenica a Pianzano (Tv), che si correrà sulla distanza dei 100 chilometri, rappresenterà anche l'ultima prova generale per gli sprinter prima dell'attesissimo appuntamento di domenica 17 marzo a Treviso per la classica Popolarissima. "In questo avvio di stagione per noi era importante trovare il ritmo gara e non incappare in qualche grave infortunio. I ragazzi hanno fatto sin qui un ottimo lavoro, domenica a Pianzano i nostri obiettivi saranno ancora gli stessi per poi farci trovare pronti in vista degli appuntamenti in programma nella seconda metà di marzo quando dovremo affrontare in rapida successione gare di assoluto prestigio come la Popolarissima, la Cuneo-Savona, la due giorni di Montecassiano e la Piccola Sanremo" ha spiegato il ds Ilario Contessa.

Appuntamento, quindi, domenica a Pianzano per l'87° Circuito di Sant'Urbano: un'altra sfida ad altissima velocità che potrebbe riservare anche qualche sorpresa in attesa degli appuntamenti più importanti della primavera dei dilettanti italiani.


ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR:
Saranno "prove di Popolarissima" quelle che andranno in scena domenica a Pianzano (Tv) in occasione del tradizionale Circuito di Sant'Urbano.

La Zalf Euromobil Désirée Fior che sarà al via con l'entusiasmo e la convinzione frutto del successo incassato domenica scorsa a Mareno di Piave (Tv) da Enrico Zanoncello avrà, infatti, l'obiettivo di preparare al meglio l'appuntamento internazionale con la Popolarissima che si correrà a Treviso il prossimo 17 marzo.

Proprio la classica per ruote veloci che nelle ultime due stagioni ha premiato la formazione dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior grazie alle volate vincenti di Filippo Calderaro (2017) e Giovanni Lonardi (2018), rappresenterà il primo importante banco di prova per i ragazzi diretti da Gianni Faresin e Luciano Rui.

"In queste prime settimane di gare abbiamo visto crescere la condizione dei nostri ragazzi e i risultati di Mareno di Piave ne sono la conferma più evidente" ha spiegato il ds Gianni Faresin. "Ciò che ci rende più fiduciosi, però, è la performance di tutta la squadra: a Pianzano sarà importante evitare eventuali cadute per presentarci al meglio al via della Popolarissima".


BELTRAMI TSA

Il Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze è atteso da un nuovo prestigioso appuntamento tra i professionisti: domenica (10 marzo) infatti la squadra del team manager Stefano Chiari sarà in gara al 42° Gp Industria & Artigianato di Larciano, in provincia di Pistoia, gara di categoria 1.HC, che vedrà al via anche sette formazioni World Tour.
Al via, in maglia giallogrigiorossa, ci saranno i colombiani Sebastian Castano e Ignacio Montoya, appena arrivati in Italia dopo aver partecipato alla Vuelta a San Juan (Castano) e poi al Tour Colombia (entrambi) con la maglia della loro nazionale. Fra i sette atleti al via, diretti dal ds Orlando Maini, anche l’altro colombiano Wilson Estiben Pena, il senese Tommaso Fiaschi, il parmense Thomas Pesenti, il pavese Nicolò Parisini e il ravennate Matteo Domenicali, entrambi classe 2000, al primo anno tra gli Under 23, che saranno al debutto assoluto in una gara professionistica.
Partenza alle 10,45 dalla centrale piazza Togliatti, 199 chilometri da percorrere e il circuito finale con la salita di San Baronto da ripetere quattro volte.

Sempre domenica, a Pianzano (Treviso), il resto del team (guidato da Roberto Miodini) sarà al via dell’87° Circuito di Sant’Urbano, gara su un circuito pianeggiante di 2,5 chilometri da ripetere 40 volte (il via alle 14.30), per un totale di 100 chilometri. Al via Davide Ferrari (reduce dal sesto posto di domenica scorsa a San Daniele Po), Filippo Baroncini, Matteo Furlan e lo slovacco Matus Stocek.


TEAM CINELLI
Il team Cinelli domenica 10 marzo sarà a Pianzano (TV) in Veneto dove si disputa l'87° Circuito di Sant'Urbano riservato alle categorie elite e under23. Una corsa antica nata nel lontano 1934 che annovera nell'albo d'oro diversi campioni che hanno fatto la storia del ciclismo. La gara pianzanese, oggi come allora, si svolge su un circuito cittadino di 2-3 Km da ripetere una quarantina di volte, per un totale di 100 km, con tradizionale arrivo sul viale S. Urbano (un tempo viale dell'Impero). Negli anni '30 la corsa veniva organizzata da un gruppo di appassionati del pedale fino alla fondazione del C.S. Pianzano nel 1947. Per la trasferta veneta il direttore sportivo Francesco Ghiarè ha deciso di schierare: Rotondi Matteo, Bykanov Victor, Quartucci Lorenzo, Nastasi Patrick, Nastasi Daniel, Italiani Davide, Nicolino Fabio, Barsotelli Matteo, Ghiggino Valter.

GALLINA COLOSIO
Dopo due week end positivi, in questo fine settimana si attendono conferme sulle prestazioni dei portacolori del team Delio Gallina Colosio Eurofeed.
Domenica 10 marzo la squadra disputerà il Circuito Sant'Urbano, corsa per velocisti in programma a Pianzano, sulle strade del Trevigiano.

Toccherà quindi ai più giovani Bauce, Peschiera, Bobbo, Soprana, Menegale, Pegoraro e Rastelli portare in rampa di lancio i velocisti Dmitri Markov e Marco Borgo.


COLPACK:
Dopo i positivi risultati ottenuti in questo avvio di stagione, il Team Colpack è pronto ad affrontare un nuovo doppio appuntamento domenica 10 marzo.
La squadra del presidente Beppe Colleoni tornerà a misurarsi con i professionisti partecipando al Gran Premio Industria & Artigianato di Larciano, in provincia di Pistoia, al cospetto anche di diverse squadre UCI WorldTour. La squadra si schiererà alla partenza con Paolo Baccio, Andrea Bagioli, Davide Baldaccini, Davide Botta, Alessandro Covi, Filippo Rocchetti ed Andrea Toniatti.
Sempre domenica prossima Luca Colnaghi – terzo domenica scorsa a San Daniele Po – , il colombiano Nicolas Gomez e Giulio Masotto – vincitore sabato a Memorial Polese – saranno al via dell’87° Circuito di Sant’Urbano a Pianzano (Treviso).
“Siamo contenti dei risultati ottenuti dai nostri ragazzi in queste prime gare della stagione e soprattutto delle positive esperienze maturate nelle gare professionistiche. Siamo fiduciosi per i prossimi appuntamenti”, afferma il team manager della Colpack Antonio Bevilacqua. 


CASILLO MASERATI:
Il Team Casillo Maserati si presenta al Circuito di Sant'Urbano con le idee chiare. Una formazione attrezzata, in condizione e soprattutto motivata a sfruttare l'occasione per lasciare il segno sul traguardo di Pianzano nel Trevigiano dove, domenica, si disputerà l'87sima edizione del classico Circuito che si snoderà tra le vie Mazzini, Cairoli, Resel, Campardo, De Gasperi, Montegrappa e S.Urbano.
La squadra che domenica 10 marzo sarà al via della competizione di 100 chilometri (partenza 14.30), avrà nel velocista Yuri Colonna e in Filippo Tagliani i suoi principali punti di riferimento. Il primo, dopo un avvio spumeggiante con il 2° posto San Michele di Piave, il 4° alla Coppa San Geo e il 5° a San Daniele Po è pronto a giocarsi la vittoria. Il secondo è pronto a ritrovare il feeling con le volate dopo il quarto posto di San Bernardino di Lugo. Oltre a Colonna e Tagliani, il diesse Matteo Provini avrà a disposizione Luca Coati, Marco Murgano, Simone Piccolo, Andrea Cacciotti, Alessandro Monaco, Mattia Pellizzer e Andrea Cervellera.

A riposo invece Nicolò Gozzi, vincitore domenica scorsa del Trofeo B&P Recycling di San Daniele Po, che dovrà rinunciare all'appuntamento per problemi fisici.

Articoli simili

 


Articoli Recenti