Cafè: i programmi di inizio primavera

Redazione - Ciclismoweb.net Giovedì 21 Marzo 2019 Ciclismo Cafè

ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR:
Archiviata non senza qualche rammarico la buona prestazione offerta dai ragazzi diretti da Luciano Rui e Gianni Faresin alla Popolarissima, la Zalf Euromobil Désirée Fior è già pronta per guardare al prossimo fine settimana di gare.

Un weekend che proporrà un programma decisamente intenso con la doppia sfida che si correrà domenica in contemporanea al tradizionale Gran Premio San Giuseppe di Montecassiano (Mc) e nella nuova Cuneo-Imperia. A completare il menu, martedì si aprirà la stagione delle gare infrasettimanali con la consueta kermesse di Ceresara (Mn).

"Domenica a Treviso i nostri ragazzi sono stati bravi a controllare ogni azione e ad inserirsi nella fuga decisiva. Purtroppo nel gruppo di testa erano presenti alcuni uomini veloci contro i quali i fratelli Ferri e Pasquale Abenante non hanno potuto fare di più. E' un peccato perchè ci tenevamo tantissimo a centrare il tris e tutta la squadra, sino alla fine si è mossa molto bene" ha commentato il team manager Luciano Rui. "Domenica ripartiremo con due gare molto esigenti ed impegnative: si tratterà dei primi veri test in salita per i nostri atleti. Sappiamo che andremo a scontrarci con formazioni già più rodate e per questo sarà importante sfruttare ogni occasione per metterci in luce".

Fiducioso anche Gianni Faresin che domenica ha seguito la formazione che ha chiuso in quinta piazza la cronometro a squadre della Versilia che si è corsa a Forte dei Marmi: "Abbiamo preso parte a questa cronometro per consentire ai nostri ragazzi di fare esperienza in una disciplina difficile e molto particolare. E' arrivato un buon quinto posto che certifica l'ottimo stato di forma di tutta la nostra rosa. Montecassiano e il traguardo di Imperia saranno altre due sfide avvincenti che ci introdurranno verso il mese di aprile dove ci sarà da misurarsi spesso in salita. Martedì, poi, a Ceresara torneremo a dare spazio ai nostri velocisti che hanno dimostrato nelle prime gare del 2019 di essere tra i migliori in circolazione".


WORK SERVICE VIDEA:

Incassata un'altra buona prestazione alla Popolarissima di Treviso e un promettente nono posto nella cronometro a squadre di Forte dei Marmi (Lu), la Work Service Videa F. Coppi Gazzera ripartirà domenica con un doppio appuntamento decisamente stimolante.

I ragazzi del presidente Renato Marin, infatti, saranno al via del Gp San Giuseppe di Montecassiano (Mc) e della rinata Cuneo-Imperia: due prove molto esigenti dal punto di vista altimetrico che apriranno ufficialmente la primavera dei dilettanti italiani. Martedì, poi, sarà la volta dell'immancabile kermesse che andrà in scena sul circuito di Ceresara (Mn).

"Da domenica inizia la seconda fase di questo avvio di stagione: entreremo in un mese che ci proporrà delle gare molto impegnative una dopo l'altra. Per questo cercheremo di supportare al meglio i nostri grimpeur, martedì, invece, ci sarà un'altra possibilità per le ruote veloci" ha spiegato il ds Ilario Contessa.


TEAM FRANCO BALLERINI:
Entra sempre più nel vivo la stagione del team Franco Ballerini - Albion che tra sabato e domenica affronterà tre impegni.

Si comincia il 23 marzo dalle Marche con la cronometro valevole per il Trofeo Tris Stampi che vedrà al via Tiziano Lanzano ed il campione nazionale serbo Veljko Stojnic. 13 i km in programma in un continuo saliscendi che dovrebbe favorire corridori che amano i percorsi mossi.

Domenica la squadra si dividerà con il gruppo guidato da Andrea Bardelli e composto da Lancia, Lanzano, Sali e Stojnic che sarà impegnato sempre nelle Marche a Montecassiano per il Gran Premio San Giuseppe di 164 km con un doppio circuito e un arrivo in leggera salita.

Niccolai e Quartani invece dirigeranno i corridori alla Cuneo - Imperia, 164 km con le salite di Vicoforte e Colle di Nava piazzate nella seconda parte di un percorso molto spigoloso. Al via Allori, Bevilacqua, Gradassi, Iacchi, Innocenti, Marouan e Vignoli.

Il commento del DS Andrea Bardelli "Dopo aver fatto molto bene alla Cronosquadre della Versilia puntiamo a ripeterci sabato a Montecassiano anche se i nostri veri banchi di prova saranno le corse di domenica dove ci misureremo con gli elite in due gare nazionali come poi accadrà praticamente in tutto il mese di aprile. E' il momento di raccogliere i frutti del nostro lavoro e di ottenere punti pesanti per la qualificazione al Giro d'italia”.


TEAM CINELLI:
Sono due gli impegni in programma domenica 24 marzo per gli atleti del team Cinelli, unica squadra elite e under 23 della Liguria, ci sarà inoltre per la prima occasione l'opportunità di correre sulle strade della regione dove ha sede il team.

A Montecassiano (MC) è in programma la 59^ edizione del Gran Premio San Giuseppe organizzato dal Velo Club Montecassiano. Ritrovo alle 8 a Montecassiano mentre la partenza verrà data alle 13. Il percorso prevede: Montecassiano-Sambucheto-SP.361 S.Egidio-Bivio Fornaci-Valle Cascia-SP.361-Montecassiano da ripetere 6 volte per totale km.68+900; indi: Montecassiano (Viale Italia)-Collina-Croce di Vissani-Fosso Pantanaccio-Montecassiano-Sambucheto-SP.361-S.Egidio-Bivio Fornaci-Valle Cascia-SP.361-Montecassiano da ripetere 5 volte per totale km.95+800. Totale complessivo km.164+700. Un tracciato impegnativo e nervoso dove non mancano le salite. Il Ds Francesco Ghiaré ha deciso di schierare: Matteo Rotondi, Victor Bykanov, Lorenzo Quartucci, Angelo Vitiello, Santiago Buitrago e Matteo Barsotelli.

Nella stessa giornata si disputa anche il 1° Trofeo dalle alpi al mare Cuneo - Imperia che unisce due regioni il Piemonte e la Liguria. Un grande evento sportivo che serve per consolidare i già proficui rapporti tra le province di Cuneo e Imperia. In cabina di regia il Cycling Team Cuneo con la collaborazione del Comune di Imperia e di Atl Cuneo. Il ritrovo è fissato alle 8.30 a Cuneo da dove verrà data la partenza alle 12. Il percorso di circa 167 chilometri prevede, tra l'altro, la salita del Colle di Nava e del Passo delle Ginestre prima dell'arrivo a Imperia posto in lungomare Vespucci. Il ds Luciano Gori avrà a disposizione: Valter Ghigino, Patrick e Daniel Nastasi, Davide Italiani, Fabio Nicolino, Matteo Sasso e Antonio Vernengo.


CASILLO MASERATI:
Sarà una ripresa di gare con tanti grandi appuntamenti quello in arrivo per i colori del Team Casillo Maserati. Dopo la cronosquadre della Versilia, che ha visto la formazione piacentina conquistare il terzo posto e il podio nella sfida contro il tempo in Toscana, i ragazzi diretti da Matteo Provini si apprestano a disputare quattro corse molto intense delle quali tre del calendario Nazionale degli Elite e Under 23.
Sabato 23 marzo, alle Strade Bianche di Romagna, arrivo a Mordano nel Bolognese dopo 130 km (starter ore 13.00), correranno Colonna, Tagliani, Coati, Sartore, Regalli e Cacciotti.

Il Team Casillo Maserati spera di fornire delle grandi prestazioni anche nel doppio impegno di domenica 24 marzo che vedrà la squadra su due fronti: nella Cuneo-Imperia (km.166, partenza ore 12.00) e nel Gran Premio San Giuseppe di Montecassiano (km 164, partenza ore 13.00). Due grandi "piazze" le corse piemontese-ligure alla quale parteciperanno Monaco, Murgano, Nessler, Raimondi, Cervellera, Piccolo e Pellizzer, e quella marchigiana che vedrà ai nastri di partenza gli stessi corridori reduci dalla classica di Mordano.

Il Gran Premio Fiera della Possenta di martedì 26 marzo concluderà l'intenso e lungo week end della compagine piacentina. Regalli, Tagliani, Colonna, Coati, Piccolo, Murgano e Cervellera saranno regolarmente al via della gara in programma a Ceresara, in provincia di Mantova, che scatterà alle ore 14.30.


MASTROMARCO SENSI NIBALI:
I giovani squali della Mastromarco Sensi Nibali domenica 24 marzo saranno impegnati nella nuova Cuneo-Imperia, 1° Trofeo dalle Alpi al mare. Una corsa che fin dalla sua prima edizione si annuncia come un evento importante con il giusto potenziale per diventare una classica del panorama ciclistico under23 nazionale.

168 i km da affrontare, con partenza da Cuneo e arrivo sul lungomare di Imperia e un percorso molto impegnativo che vedrà gli atleti scollinare su ben due gran premi della montagna il Colle di Nava e il Passo delle Ginestre.

“Una gara che si annuncia bella, molto impegnativa sia per il tipo di percorso sia per il chilometraggio. Insomma una novità tutta da vivere e da scoprire. Per i ragazzi, soprattutto i più giovani che sono al primo anno sarà un’esperienza e un test importante. Purtroppo questo week-end non possiamo contare su due elementi preziosi come Rosati e Magli, fermi per qualche giorno a causa di qualche piccolo problema fisico. Però da tutti i nostri schierati al via come sempre mi aspetto impegno, grinta e determinazione” dice il direttore sportivo Gabriele Balducci.


COLPACK:
Il Team Colpack si appresta a vivere un altro weekend ricco di impegni. Domani, sabato 23 marzo, la squadra sarà presente all’affascinante Strade Bianche di Romagna a Mordano (BO), mentre il sicialino Paolo Baccio sarà l’unico rappresentante al via della prova a cronometro di Montecassiano (MC), abbinata al 1° Trofeo Tris Stampi.
Sempre a Monteccasiano, il giorno successivo, è in programma il 59° Gran Premio San Giuseppe, mentre un’altra parte del team domenica 24 marzo affronterà una nuova corsa, il 1° Trofeo Dalle Alpi al Mare Cuneo – Imperia.
Il presidente del Team Colpack Beppe Colleoni ha commentato: “Siamo molto contenti dell’ultima prestazione che ci ha permesso di vincere la Cronosquadre della Versilia. Il morale dei ragazzi è alto e domani sarò presente anche io alla Strade Bianche di Romagna. È una gara molto bella e particolare che mi piace seguire in ammiraglia, nel vivo della corsa, al fianco del team manager Antonio Bevilacqua”.


SC VALLE SERIANA:
La formazione ciclistica Elite e Under della Sc Valle Seriana Cene, dopo le prime uscite stagionali avvenute nelle scorse settimane alla Coppa San Geo, nel Bresciano, al Circuito Sant’Urbano, nel Trevigiano, e al Trofeo Recycling di San Daniele Po, nel Cremonese, riparte dalla Romagna (foto Photobicicailotto).
Domani infatti, sabato 23 marzo, la squadra diretta da Marco Bazzana si schiererà alla partenza di una delle competizioni più belle e affascinanti del calendario dilettantistico italiano, la Strade Bianche di Romagna.
Compongono l’organico del team bergamasco: Michele Buonauro, Gabriele Maria Denaro, Samuele Fiorin, Alessandro Garau, Andrea Luca Giuliani, Patryk Piotr Paszczuk, Filippo Pelacci, Cristian Spagni, Enzo Yokota ed il venezuelano José Andres Diaz già vincitore in patria nel mese di gennaio al 1° Clàsico Ciclista Memorial Richard “Narizon” Teguedor e che già nelle settimane scorse ha fatto il suo debutto in Italia.
Fa parte del team anche la donna Elite croata Gloria Musa.
Per le prossime settimane sono arrivati inviti importanti per partecipare alla Piccola Sanremo, alla Milano-Busseto, San Vendemiano, Circuito del Porto e Palio del Recioto.


NORTHWAVE COFILOC:
Tre impegni nel primo fine settimana di primavera per la Northwave – Cofiloc. Si comincia domani a Mordano (BO) con la Strade Bianche di Romagna, corsa di 137 km nell’imolese costellata da 17 tratti di sterrato. Gara nazionale dove sarà fondamentale la capacità di guidare da bici e dove Emanuele Favero ed Enrico Salvador potranno far valere le loro esperienze di ciclocross e MTB. Assieme a loro ci saranno l’elite Charly Petelin, il cesenate Emanuele Paolini e tre atleti al primo anno, Davide Scandiuzzi, Alberto Leoni e lo specialista Leonardo Cover, già campione triveneto under23 di ciclocross nel passato inverno. Sarà un sabato di corsa anche per i cronomen, con Achille Bertizzolo ed Edoardo Martinelli che scenderanno in strada nel 1° Trofeo Tris Stampi a Montecassiano (MC), prova di 13km molto impegnativa, con due asperità importanti, la salita verso la frazione Rinaldi e nel finale l’ascesa da Fosso Pantanaccio verso la linea d’arrivo, inframezzate da un lungo tratto di falsopiano in salita.
Domenica si completerà il weekend marchigiano con il 59°G.P. San Giuseppe, sempre a Montecassiano, gara nazionale molto selettiva con arrivo in salita dopo l’ultima inerpicata verso la linea d’arrivo. Sei gli atleti in gara, oltre ai due impegnati nella cronometro del giorno precedente ci saranno anche Paolini e i tre elite Favero, Petelin e Salvador. Una gara, quella maceratese, che si prospetta molto selettiva e che ben si adatta alle caratteristiche di atleti quali Salvador e Favero che sulle ripide rampe degli ultimi giri potranno essere sicuri protagonisti.


DELIO GALLINA:
La Delio Gallina Colosio Eurofeed punta a essere protagonista nelle quattro gare del prossimo week end a cui prenderà parte. I tecnici Cesare Turchetti e Giancarlo Raimondi hanno sciolto le riserve sulle formazioni da schierare, e per la cronometro di Montecassiano (sabato 23 marzo) si affideranno alla qualità del giovane sardo Gabriele Porta e del veronese Mattia Soprana.

Per quanto riguarda il Gran Premio San Giuseppe di Montecassiano, gara in linea nazionale in programma domenica, correranno Gandin, Bauce, Quaranta, Consolaro e gli stessi Porta e Soprana.
In parallelo sette atleti disputeranno invece la prima edizione della Cuneo-Imperia (km.166, partenza ore 12.00): si tratta di Rastelli, Pegoraro, Bobbo, Tamussi, Volpi, Peschiera a Cantoni.

Chiusa la parentesi marchigiana, la squadra bresciana tornerà sulle strade della Lombardia per il Gran Premio Fiera della Possenta in calendario martedì 26 marzo a Ceresara, nel Mantovano. Al via di questa prova ci saranno Peschiera, Menegale, Bobbo, Soprana, Gandin, Borgo e Rastelli.


SANGEMINI TREVIGIANI:
La Sangemini Trevigiani Mg.KVis Vega torna a correre sabato 23 e domenica 24 in Emilia Romagna e nella Marche. Sette corridori domani, disputeranno le "Strade Bianche di Romagna" gara nazionale che si svolgerà a Mordano nel Bolognese. Guidati da Maurizio Frizzo correranno i giovani Filippo Zana e Fabio Mazzuzzo, Niccolò Salvietti, Marco Cecchini, Geremia Goffi, Antonio Di Sante e il polacco, al suo esordio stagionale con la maglia del team marchigiano, Krzysztof Domin.

Domenica la Sangemini Trevigiani Mg.KVis Vega gareggerà praticamente sulle strade di casa. Sarà al via del Gran Premio San Giuseppe di Montecassiano, in provincia di Macerata, perchè la sede del team è nelle vicinanze, quindi può dire di conoscere molto bene il percorso. Ma soprattutto vuole essere protagonista puntando al massimo risultato.

Con Ciuccarelli, Pugi, Puccioni dalla corsa romagnola arrivano Zana, Mazzucco e Salvietti.

Articoli simili

 


Articoli Recenti