Trofeo Città di Asola - Asola (Mn)

Redazione - Ciclismoweb.net Domenica 21 Luglio 2019 Allievi

Ordine d'arrivo:
1° Delle Vedove Alessio (Uc Mirano)
km 78 in 1h58'26" media 39,516 km/h
2° Polato Daniel (Aspiratori Otelli)  
3° Ressi Diego (Scuola Ciclismo Mincio Chiese)
4° Cocca Andrea (Gc Feralpi)
5° Anselmi Daniele (Aspiratori Otelli)
6° Raccagni Gabriele (Aspiratori Otelli)
7° Pasquotto Alessandro (Veloce Club Isolano)
8° Pandolfo Daniele (Hawaiki Roncà)
9° Zanni Luca (Aspiratori Otelli)
10° Rezzaghi Luca (Aspiratori Otelli)

La potenza del velocista veneziano Alessio Delle Vedove, portacolori dell'Uc Mirano; ha messo tutti d'accordo sul traguardo della seconda edizione del Trofeo Città di Asola Memorial Nerino Donini per allievi, svoltosi oggi pomeriggio e curato dal Pedale Castelnovese a conclusione dell'odierna giorna azzurra. Il velocista veneto ha preceduto sul traguardo Daniel Polato (Aspiratori Otelli), secondo e l'atleta di casa e vincitore uscente Diego Ressi (Scuola Ciclismo Mincio Chiese), che ha comunque conquistato il titolo provinciale mantovano di categoria. Una corsa vibrante quella di Castelnuovo con novanta atleti ai nastri di partenza suddivisi in diciannove formazioni. Attacchi a ripetizione con Luca De Toffol (Vc Cassano Magnago 1992) nella prima parte di gara, seguito da Riccardo Tomasoni (Madignanese Ciclismo). Negli ultimi giri il tentativo di Nicolas Borsarini (Progetto Ciclismo Rodengo Saiano), poi ripreso dal gruppo deciso a concludere la corsa a ranghi compatti. La volata premia la potenza di Alessio Delle Vedove, vincitore tra due ali di folla.

Con Renato Moreni a chiudere la Giornata Rosa con il Trofeo Città di Asola per allievi il sindaco di Asola Giordano Busi, il vice sindaco Luciano Carminati, l'assessore allo sport Ambra Moretti, il consigliere nazionale della Federciclismo Corrado Lodi ed il presidente provinciale Fausto Armanini. "Una giornata molto impegnativa ma ricca di soddisfazioni - ha commentato Moreni - con la prova mattutina per esordienti e quella pomeridiana per allievi con ottime partecipazioni, anche da fuori regione, e corse interpretate con sano ed elevato agonismo. Ringrazio le amministrazioni comunali che ci hanno sostenuto ma soprattutto tutto il nostro gruppo, a partire dai volontari che hanno supportato al meglio tutte le funzioni tecniche e non delle due corse".


Articoli simili

 


Articoli Recenti