55^ M.O. Gs Povegliano - Povegliano (Tv)

Redazione - Ciclismoweb.net Domenica 08 Settembre 2019 Allievi

Iscritti: 113   Partiti: 82   Arrivati: 41
Tempo: 2h20'22"   92,250 km   Media: 39,432 km/h

Ordine d'arrivo:
1° Alessandro Pinarello (Vc San Vendemiano)
2° Giacomo Fraccaro (Postumia 73) a 3"
3° Leonardo Vardanega (La Termopiave)
4° Jordi Sandrin (Team Bosco di Orsago)
5° Alessandro Crosato (Postumia 73)
6° Enrico Bortolutti (Gcd Pedale Manzanese)
7° Claudio Vergnani (Sc Massese)
8° Michael Moratti (Sacilese)
9° Omar Tegon (Libertas Scorzè)
10° Alessio Camatta (Gs Pedale Marenese)

La 55^ Medaglia d’Oro Gruppo Sportivo Povegliano per la categoria Allievi, dalle premesse del mattino, sembrava dovesse essere corsa molto bagnata: alla fine però i 92,25 km previsti dal tracciato sono stati solo lievemente colpiti dalla precipitazione, che comunque ha lasciato in dono una temperatura intorno ai 17°, quasi di fine autunno.

pinaEcco dunque che nella zona di partenza, allestita fin dal mattino dai volontari del GS Povegliano, familiari dei corridori e semplici curiosi ed appassionati affollano i lati della strada in attesa del via.

Dopo l’ok del Presidente di Giuria Panico Fabrizio, del Direttore di Corsa Giovanni Rossetto e del suo vice Gianluca Negro, alle 15:00 viene puntualmente dato lo start ai 82 giovani corridori (22 Società presenti).

Come di consueto si comincia con i 6 giri del circuito comunale Povegliano-Camalò-Santandrà, della lunghezza di 7,35 km e quindi con le battaglie per i primi traguardi volanti.

Quattro corridori si avvantaggiano verso la salita del Mondiale dell’85, che imboccano con 1’40’’ di vantaggio rispetto al gruppo. Il primo passaggio al GPM è vinto da Tagliapietra Edoardo (Libertas Scorzè) davanti a Pasqualato Francesco (UC Mirano) e al compagno di squadra Tegon Omar (Libertas Scorzè).

Al termine della prima ascesa i rimasti in gara sono già di gran lunga ridotti: la leggera pioggia e le basse temperature sono risultate indigeste a molti.

Lunga discesa lungo la Dorsale del Montello i quattro battistrada continuano la loro offensiva e iniziano la salita con circa 50’’ di vantaggio sul gruppo a sua volta frazionato in due tronconi. Tra di loro uno dei maggiori favoriti per la vittoria di giornata, Alessandro Pinarello del VS San Vendemiano, che circa a metà salita lascia i compagni di fuga e va prendersi il secondo GPM. Seguono Pasqualato Francesco (UC Mirano) e Tagliapietra Edoardo (Libertas Scorzè)

Ma il ragazzo col dorsale 112 non si accontenta, rilancia e con un’energia incredibile si fa tutti i restanti 25 km in solitaria fino al traguardo, dove giunge con un vantaggio di 3 secondi su Fraccaro Giacomo (ASD Postumia 73 Dino Liviero) e Vardanega Leonardo (La Termopiave Valcavasia Junior) che nel frattempo, insieme al resto del gruppo, avevano ripreso i fuggitivi.




Articoli simili

 


Articoli Recenti